sul Capodanno di Antonio Gramsci
...Voglio che ogni mattino sia per me un capodanno. Ogni giorno voglio fare i conti con me stesso, e rinnovarmi ogni giorno. Nessun giorno preventivato per il riposo. Le soste me le scelgo da me, quando mi sento ubriaco di vita intensa e voglio fare un tuffo nell’animalità per ritrarne nuovo vigore.
da un articolo su L'Avanti del Dicembre 1916
Inserito da enzo , giovedì 31 dicembre 2009 alle 10:19 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Tomoko , sabato 14 luglio 2012 alle 06:53
" These tcpois are so confusing but this helped me get the job done. "

Commento di Crissy , giovedì 28 luglio 2011 alle 15:20
" I went to tons of links before this, what was I tihkning? "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: