Le regole
Le regole son regole. 1973, il  mio babbo era ferroviere e sognava vedermi macchinista sui treni. Fu bandito un concorso con decine e decine di posti, feci le carte, il titolo di studio, avevo studiato, tutto a posto. Il giorno del concorso arrivai 10 minuti in ritardo, il treno (paradosso!) aveva ritardato. Protestai ma non mi fecero entrare. Le regole, son regole, mi dissero. Ed io non guidai i treni!
Inserito da enzo , domenica 7 marzo 2010 alle 09:55 Commenti (3)

I COMMENTI
Commento di Manal , sabato 21 aprile 2012 alle 01:49
" Articles like these put the consumer in the dvrier seat-very important. "

Commento di Pat , venerdì 20 aprile 2012 alle 12:24
" This insgiht's just the way to kick life into this debate. "

Commento di Jaylyn , giovedì 28 luglio 2011 alle 10:57
" Furrelaz? That's marvelously good to know. "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: