Mi indigno e protesto

Naturalmente sono molto ostile a chi vuole bruciare libri, chiudere luoghi dove si studia, si discute, si fa ricerca e documentazione. Ci mancherebbe altro! Così come sono contrario a cancellare quello che un periodo storico ha prodotto, anche qualora si tratti di esperienze assolutamente lesive di ogni regola, diritto, democrazia o etica. Anzi, è giusto che le testimonianze, anche le più terribili restino sotto gli occhi di tutti. Voglio dire, ad esempio, guai se fossero cancellati i campi di concentramento nazisti! Le pagine orribili della storia devono rimanere a monito e condanna. E’ questo ciò che penso.
Ma mi indigno e protesto, quando leggo in un dossier redatto dal Coordinamento Antifascista Aretino, che in località Cicogna, nel Comune di Terranuova Bracciolini è riaffiorato, silenziosamente come un fiume carsico, un Centro Culturale che parrebbe aver per scopo la realizzazione di un museo sacrario per il ricordo e l’esaltazione delle pagine più oscure del fascismo. Non a Salò o in altra terra dove in qualche modo potrebbe motivarsi un punto di conservazione degli atti ma in Toscana, in terra martire del fascismo e terra decorata. Quando leggo che all’interno di quella villa verrebbero organizzati adunanze, campeggi, ranci e parate con abbondantia di canzonacce, saluti romani e chissà quante altre esaltanti liturgie apologetiche, mi indigno e protesto. Se poi leggo che nel 2005 il Governo Berlusconi ha riconosciuto il Centro in una Fondazione ONLUS decretandone di fatto meriti sociali e culturali, e penso alla possibilità che questo soggetto possa, addirittura, beneficiare della contribuzione individuale del 5 per 1000, allora, oltre che profondamente indignato sono preoccupato assai! Ecco perché, pur non potendo partecipare personalmente, aderisco alla protesta antifascista promossa per l’11 settembre. 

Enzo Brogi, consigliere regionale

Inserito da enzo , venerdì 10 settembre 2010 alle 16:48 Commenti (0)

I COMMENTI
INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: