Una legge per la musica popolare contemporanea
In Toscana la musica - in tutti i suoi generi e in tutte le sue espressioni - sarà riconosciuta come aspetto fondamentale della nostra cultura e pertanto come fattore strategico da promuovere, valorizzare e sostenere. E' l'obiettivo che ci proponiamo di raggiungere attraverso la proposta di legge sulla musica popolare contemporanea, di cui mi sono reso promotore, e che è stata depositata in questi giorni al Consiglio regionale della Toscana.

Mi auguro che la musica popolare contemporanea – e per essa dobbiamo intendere ogni forma di espressione musicale diversa dalla musica lirica, sinfonica o colta, realizzata, in una o più fasi del ciclo produttivo-distributivo, in Toscana da soggetti operanti in Toscana, compresi quindi generi musicali come il jazz, il rock, il blues, il pop, il rap, l’hip-hop, il reggae, la musica folcloristica o etnica, l’elettronica - possa finalmente uscire dagli scantinati: non solo da quelli, quasi sempre angusti, nei quali migliaia di giovani si sono dovuti ritrovare per fare musica, ma soprattutto da quelli mentali, dagli steccati assai radicati che hanno fino ad ora diviso la musica classica o colta - che a fronte di un pubblico spesso elitario ha assorbito la quasi totalità dei finanziamenti pubblici - da quella popolare o cosiddetta “leggera”.

Il ruolo dell'intervento pubblico in campo culturale è fondamentale. E la musica popolare contemporanea, quale espressione a tutti gli effetti della nostra cultura, deve essere finanziata e sostenuta. Per questo credo nella la validità di una legge che, attraverso risorse dedicate, si proponga di garantire il “diritto all’accesso”, inteso come possibilità di ascolto e fruizione della musica, di acquisizione delle capacità espressive, di tutela e sostegno alla produzione originale.
La Toscana è una terra che raccoglie una vasta rete di giovanissimi musicisti, di gruppi musicali che si pongono come attori di una importante ricerca e sperimentazione artistica di cui dobbiamo far emergere le potenzialità, le peculiarità, l'originalità.

Del resto, riconoscere dignità culturale alla musica, anche a quella popolare contemporanea, significa non solo contribuire alla crescita del nostro patrimonio artistico, ma anche favorire la costruzione di un importante tessuto sociale, di legami, di esperienze di aggregazione e socializzazione da porsi come alternativa a forme di divertimento standardizzato, omologazione o preoccupanti tendenze all’individualismo che possono riguardare anche molti nostri giovani.
La proposta è stata sottoscritta da un numeroso gruppo di consiglieri appartenenti a tutti i gruppi di maggioranza e di opposizione del Consiglio regionale. Un risultato straordinario, che sottolinea la volontà bipartisan della Toscana di promuovere un’azione concreta per la cultura musicale.
Il progetto è il frutto di un percorso che ha raccolto idee, suggerimenti, contributi di giovani artisti, associazioni culturali, operatori, tecnici, organizzatori di eventi musicali e che ha potuto contare sull’impegno concreto di molti musicisti come Piero Pelù, Stefano Bollani, Jovanotti, Alessandro Benvenuti, Bandabardò, Negrita, Petra Magoni, Dolcenera.
L’articolato, che adesso inizierà il proprio percorso istituzionale, prevede una serie ben precisa di interventi per la promozione, la valorizzazione e la diffusione, avendo cura di abbandonare la vecchia logica degli "aiuti a pioggia" e del puro e semplice "contributo" per fare leva invece sulla pratica della partnership e della "compartecipazione", sollecitando in tal modo l'investimento nella musica da parte di una pluralità di soggetti, pubblici e privati.
Il recupero degli spazi per prove e concerti, il sostegno di percorsi formativi nelle scuole, la facilitazione dell'acquisto di strumenti musicali e apparecchiature elettroniche, l'incentivazione della partecipazione dei giovani ai festival, un "Erasmus della musica" che permetta lo scambio e la condivisione delle esperienze musicali e il sostegno alla produzione originale, sono i punti chiave del nostro progetto.
La Toscana è la prima regione d'Italia che ha deciso di presentare una proposta di legge per la musica popolare contemporanea. Mi auguro che questa iniziativa serva da esempio per altre regioni, ma soprattutto serva da stimolo al Governo affinché intervenga per superare la forte inadeguatezza sancita dalla legge 800/1967.
Alcuni ci ricordano che Regina Elisabetta II, già a metà anni sessanta, cominciò conferendo il titolo di "baronetti" ai Beatles e, successivamente, non ha mancato di offrire vari riconoscimenti a giovani talenti, espressione della creatività artistica del Regno Unito. E altri paesi europei, a partire dalla Francia, hanno già sperimentato positivi modelli di intervento.
Insomma, credo che sia proprio ora, anche in Italia e in Toscana, di recuperare questo inaccettabile ritardo legislativo, o meglio… culturale!
Abbiamo aperto un sito internet, www.unaleggeperlamusica.it, che oltre a segnalare contenuti, iniziative e contributi sulla legge, si propone di raccogliere le adesioni di tutti i cittadini che vogliono esprimere il loro assenso e il loro sostegno al nostro progetto.
Ti invito a cliccare sul banner per l’adesione… e a partecipare attivamente al dibattito commentando questo articolo sul mio blog. Grazie, Enzo
Inserito da enzo , martedì 4 dicembre 2007 alle 08:25 Commenti (6)

I COMMENTI
Commento di dwxykianaq , mercoledì 6 agosto 2014 alle 10:03
" <a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion outlet"><strong>true religion outlet</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion outlet[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion outlet
<a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion outlet online"><strong>true religion outlet online</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion outlet online[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion outlet online
<a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion jeans sale"><strong>true religion jeans sale</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion jeans sale[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion jeans sale
<a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion outlet store"><strong>true religion outlet store</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion outlet store[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion outlet store
<a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion jeans outlet"><strong>true religion jeans outlet</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion jeans outlet[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion jeans outlet
<a href="http://realtycolorado.com/bloghtml/" title="true religion jeans"><strong>true religion jeans</strong></a> [url=http://realtycolorado.com/bloghtml/]true religion jeans[/url] http://realtycolorado.com/bloghtml/ true religion jeans
"

Commento di Robertnup , mercoledì 9 aprile 2014 alle 05:05
" Use a do-it-yourself mist. Should you can't afford to pay for to possess a expert assistance come out to spray your house for insect prevention, try out some of the amount of pest control sprays offered by neighborhood components and pack merchants. Most may be found in simple-to-use bottles with trigger mist nozzles which allow you to apply across the base and windows of your property, the two in and out. [url=http://emy.co/1bvs]nike free[/url]
Among the finest ways to combat against despression symptoms is usually to develop hobbies. Individuals are mainly depressed if they are idle. By keeping your self entertained on something you really like, you quickly maintain your brain away bad problems and feelings. This is a great way to develop appreciation for life. [url=http://padzeo.com/a/mk]nike free run 3[/url]
Take full advantage of why is social media so highly effective, and actually communicate with your consumers. Messages, remarks, and community forums can all benefit the business owner and allow you to discover how to proceed after that. By interacting, you will build up individual relations, whilst receiving a chance to find out what you could have completed wrong or right. [url=http://clickand.co/4xe-]air max[/url]
Lack of physical fitness is a very common dilemma between people today, and it's largely as a result of lack of correct training on the way to be fit. If you're one of those particular people who don't understand how to increase their health and fitness, continue reading for some great tips on training, which can perhaps you have experiencing excellent, in no time! [url=http://norw.in/khiho]mbt shoes[/url]
When going to the beachfront, utilize this technique to create your stomach appear narrower. With a white colored pencil liner, dot the contour of your ovum on edges, starting just beneath the rib cage. Then load the ovum location with some self-tanner merely one hue dark-colored than your organic skin and combine it in. Keep oneself at ideal well being to find the best asthma management. Be sure to drink lots of water, get plenty of sleeping and fitness on a regular basis. This will keep yourself and immunity process powerful and lower the chance of an extreme bronchial asthma invasion and a visit to the emergency room. [url=http://jtayl.org/qu2f]jeremy scott adidas[/url]

"

Commento di Leatrice , giovedì 28 luglio 2011 alle 19:40
" I'm quite plaeesd with the information in this one. TY! "

Commento di FABIO BROGI , giovedì 6 dicembre 2007 alle 00:18
" ti scrierò presto dal paese deve ora mi trovo.trovo il tuo modo di comunicare attento e funsionale ad un consenso onesto come è onesto sincero e intelligente il tuo modo porsi verso gli altri
con stima fabio "

Commento di Nicola , mercoledì 5 dicembre 2007 alle 18:21
" Ciao Enzo, sono con te.
E spero che questo nuovo vento spazzi via anche tutte le omologazioni, gli inquadramenti, e i “confezionamenti” del mercato discografico. Che risvegli gli operatori del settore musicale, soprattutto Discografia e Radio, e li guarisca dalla logica del target e dell’odiens. (Target e Odiens, termini talmente ridicoli e limitativi che anche il solo pronunciarli suona antimusicale!!!)
La musica popolare è cultura, è libera espressione, è idea, è sogno. I sogni e le idee non si ingabbiano. Un abbraccio
Nicola Costanti
"

Commento di Paolo Melani , mercoledì 5 dicembre 2007 alle 13:24
" Ottima iniziativa !! Finalmente qualcosa di nuovo.
Devo però lamentare il mancato finanziamento alla ristrutturazione del Cinema Teatro Bucci di San Giovanni Valdarno che è rimasto escluso dai finanziamenti Regionali 2007.
Mi risulta che nel progetto c'erano spazi per la musica compreso una sala di incisione.
Vorrei capire se si può ancora sperare che questo sogno si realizzi.....
Paolo "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: