In Toscana... si cambia musica!


Con il nuovo piano regionale per la cultura si apre di fatto una finestra per la musica popolare contemporanea.
Per la prima volta, grazie al lavoro che abbiamo svolto al fianco di tanti musicisti, operatori, organizzatori, è stata inserita una specifica linea di azione per la "Formazione di giovani e giovani artisti operanti nel campo della musica popolare contemporanea, in particolare quella toscana".
Nei giorni scorsi la giunta regionale, con uno stanziamento di 51.000 euro ha dato il via al progetto suddetto che vedrà il convolgimento di giovani gruppi e singoli musicisti impegnati nella composizione, produzione e diffusione della cultura musicale contemporanea.
Sono molto soddisfatto di questo risultato. Si tratta indubbiamente di un presupposto decisivo per la proposta di legge regionale sull musica popolare contemporanea, che presto vorremmo poratare in approvazione.

Il testo della delilbera >>>

Inserito da enzo , venerdì 25 luglio 2008 alle 00:56 Commenti (3)

I COMMENTI
Commento di Jeanny , venerdì 21 giugno 2013 alle 01:49
" ah ma quindi alvlei esiste? pensavo fosse solo un parto dei miei incubi! per quanto riguarda il nome del disco, gli abitanti di Vega c, pianeta dalla forma simile ad un mango, hanno richiesto la modifica del titolo del disco da "Alien" a "Calderoli".Ciao! "

Commento di Daniela , sabato 8 dicembre 2012 alle 17:32
" Se ne e8 andato un pezzo di muisca rock, un pilastro di quei Pink Floyd che non troveranno mai nessun altro a confrontarli.L'unicite0 e la professionalite0 di questi musicisti hanno aperto le porte a quelle generazioni (come la mia) che hanno conosciuto il vero rock, la storia del rock.Ciao! "

Commento di Lorenzo , sabato 26 luglio 2008 alle 05:16
" Grazie per l'impegno relativo alla proposta di legge per la musica popolare. "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: