eccociqua!

Chi ha potuto ha fatto un po’ di riposo. Anch’io, come ha disegnato Staino, sono andato una decina di giorni a rinfrescare la mia “toscanità” a Badolato in Calabria, con amici e famiglia. E’ stata una buona vacanza, musica, letture, sole e mare, nuovi amici… compagni. Certamente sono fisicamente rilassato, ma le questioni generali, come dicono quelli che parlano in grande, sono continuate ad andar malino. I prezzi non calano, le promesse non vengono mantenute. Ma si sapeva! Direte voi. Una fra tutte, la più sbandierata: la legalità. Violenze, omicidi, stupri e naufraghi, disperazione e sbarchi, tutto come prima, forse peggio, nonostante l’arrivo dell’esercito.

L’Alitalia viene “salvata” consegnandoci  una compagnia palesemente più piccola e domestica, lasciando sul groppone dei cittadini problemi, esuberi e  debiti ed ai creditori e fornitori che prima avevano un certo numero di garanzie, l’incognita sulla tutela dei loro diritti... Un bel capolavoro!

Il federalismo poi procede colpendo solamente i Comuni e quindi ancora i servizi ai cittadini. Vogliamo parlare della scuola? Tagli, tagli ed ancora tagli. Ma per compensare, l’efficiente ministro dell’istruzione Maria Stella Gelmini con le nuove misure ha adottato il ritorno del voto in condotta, dei voti al posto dei giudizi e del maestro unico alle elementari. Ora si dovrà aspettare per capire la fine che faranno le migliaia di maestri elementari impegnati nell’insegnamento scolastico, e che fino a poco tempo fa erano considerati la vera rivoluzione della scuola italiana

In compenso Putin, quest’anno non è arrivato in Sardegna a trovare l’amico Berlusconi perché impegnato in altri lidi…di guerra. Sono troppo negativo? Allora un paio di belle notizie:  è ben avviata la parte più importante del viaggio di Obama per la Casa Bianca ed una donna, una brava giornalista Concita De Gregorio è andata a dirigere l’Unità…un'occasione in più per acquistare lo storico giornale! Troppe cose? Troppo arruffate? Aiutatemi voi a riannodare i fili con i vostri commenti....e poi abbiamo i problemi locali, la sanità, le infrastrutture, le elezioni amministrative. Ci attendono grandi impegni e dovremo trovare tempi e luoghi per affrontarli e parlarne. Ora ci sono i dibattiti nelle le feste del nostro Partito, ci sarò anch’io. Ve ne darò come sempre notizia, incontriamoci. Buon rientro a tutti e un saluto speciale a chi non ha potuto interrompere neppure per un po’.


...Dimenticavo...e intanto il Sindaco di Comiso vuol cancellare il nome di Pio La Torre, segretario siciliano del PCI ucciso dalla mafia, dall'Aeroporto del suo Comune. Sottoscriviamo l'appello su www.articolo21.info

Inserito da enzo , venerdì 29 agosto 2008 alle 14:33 Commenti (8)

I COMMENTI
Commento di Mayra , domenica 17 marzo 2013 alle 14:51
" salame dobare aigahe farzin ,age zahmati baratoon nist va eshkali nadare mitoonin fantesie pastorale dopplero tanzim shode baraie quartetesho baram E-mail konid? "

Commento di Akshtra , sabato 8 dicembre 2012 alle 20:12
" May17Vale Se le voci continuano a ciaolcrre c3a8 perchc3a8 c'c3a8 gente che non ha di meglio da fare nella propria vita di infamare gli altri e questo mi rattristaConcordo che non sia scorretto riportare voci per insinuare anche se non sono la persona pic3b9 adatta a parlare di questo perchc3a8 anchio su questo versante ho qualcosa da farmi perdonare e anche questa diatriba mi ha fatto riflettere Stc3b2 ancora cercando di decriptare l'ultima frase di matteo ma forse sono io che vedo al di lc3a0 di cic3b2 che voleva realmente dire Comunque penso che nella propria vita tutti prima o poi hanno delle cadute l'importante c3a8 il sapersi rialzare e certo colui che ha fatto l'ultimo commento sarebbe stato pic3b9 corretto e coraggioso se si fosse firmato invece di celarsi dietro al nome ignoto "

Commento di andrea grifagni , lunedì 1 settembre 2008 alle 15:37
" Ciao Enzo,
è un po' che non ci sentiamo, e, allora, ti scrivo. Nella tua fotografia generale, largamente condivisibile, vorrei inserire un tema un po' più vicino. Certamente, per chi, come me, vive in Casentino, un "nervo scoperto". Cioè il tema della sanità.
Per vicende familiari ho passato lì,nell'ospedale di vallata, l'intero mese di agosto. Ho trovato tanti elementi positivi, tanta umanità, tanta disponibilità. Ma grandissima incertezza. Sono anni che si fanno accordi, protocolli, "promesse", sempre disattese. Su un tema particolare, in una vallata con un'età anagrafica avanzata e con un importante ed efficiente reparto di maternità ormai smantellato. La politica della regione di contenimento della spesa è largamente accettato da tutti, noi ne vediamo i tagli, ma il montante della spesa non diminuisce. Perché? Giusto un anno fa si è inaugurato il nuovo ospedale e già è stato svuotato di alcuni servizi e professionalità. Vedi il caso del dr. Rinnovati. Credo anche che una classe politica, ormai logora, sempre sul pezzo dal 1975/1980, abbia segnato il passo. Non c'è coraggio, non c'è passione, non c'è amore. Mi spiace, Enzo, ma tra pochi mesi ci sono le elezioni.......
Ciao
Andrea "

Commento di Simone Gannetti , lunedì 1 settembre 2008 alle 15:15
" Solo ancora una volta "le solite storie", le storie di un
"Italia" "grande" ma che deciso di restare piccola per ancora un po' di tempo...
Un Abbraccio
Sei un mito!!!
Simone gannetti "

Commento di guelfo , lunedì 1 settembre 2008 alle 11:53
" Ciao, rieccoci qua. Avrai notato il bell'articolo sulle "occsioni perdute dlla buona politica". Potremmo far finta di niente. Oppure provare a farcene carico. Quindi al di là di ciò che non va - che chiamiamo cattive notizie -, di cio che va meglio - che chiamiamo buone notizie-, potremmo vedere di parlare per fare insieme un pò di "buona politica". O no ? "

Commento di Nicola Costanti , lunedì 1 settembre 2008 alle 11:51
" Ciao Enzo
L'ammazzamemoria è il nuovo gioco della civilta dell'Isola dei famosi e del Grande fratello.
Ho sottoscritto.
un abbraccio
Nic "

Commento di David , sabato 30 agosto 2008 alle 08:58
" Anche se nel mio linguaggio colorito, o voluto sempre sottolineare i molti dubbi ed incertezze da te palesemente rilevati in questo ritorno dalle ferie (siamo fortunati che ancora ce le possiamo permettere).
Basta però con questo pessimismo cosmico che è stato uno degli aspetti peggiori della "sinistra" prodiana (bastava guardare in faccia romano l'intercettato, anche lui).
Dobbiamo costruire con idee e gente nuova (soprattutto).
Ciao e ben tornato. Anch'io ho sottoscritto. "

Commento di severino saccardi , venerdì 29 agosto 2008 alle 20:22
" Bentornato, compagno.
Grazie della segnalazione dell'iniziativa di Articolo 21. Che ho già sottoscritto.
A presto. Saluti
Severino "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: