...ne vedremo delle belle

Vi ringrazio per i vostri contributi, risponderò, ci ragionerò, qualcuno di voi tenterò anche di raggiungerlo per telefono. Grazie davvero, spero che vi siano sempre più commenti, anche semplici, poche parole, una critica, un’incitazione, mi saranno utili.  

Vedo che ogni giorno aumentano i contatti sulla mia home-page, sono certo che se contestualmente aumenteranno anche i vostri scritti renderete tutto più interessante ed utile. Tra l’altro in queste settimane stiamo lavorando ad una nuova riorganizzazione del sito che ci auguriamo sia ancor più veloce, funzionale ed efficace.

Lo hanno già detto e scritto in molti ma... vi par possibile che il Governo, che ha fatto della legalità la sua bandiera, abbia permesso uno spettacolo così indecente come quello di domenica scorsa a Napoli? Cittadini che, come si conviene, erano arrivati per tempo alla stazione: bagagli, figli, giornali, prenotazioni…si sono accomodati nei loro posti e hanno sistemato tutto. D'improvviso arriva l’orda barbarica dei tifosi e mancano (nessuno aveva pensato che era giorno di rientro dalle ferie e di trasferta del Napoli a Roma!), posti, carrozze, treni...tutto si surriscalda. E pensare che Maroni aveva detto che avrebbe attivato anche i servizi segreti (sic?!). E il servizio di sicurezza che fa? Decide di far scendere tutti i “regolari” per ospitare i barbari, i quali, per riconoscenza, sfasciano tutto sul treno (600.000 euro di danni – carrozze definitivamente inservibili). A seguire, sconquassi alla stazione di Roma, strade, stadio e via così anche per il ritorno: un disastro sociale, istituzionale, culturale! Io intanto avrei mandatoi responsabuili della sicurezza partenopei a dirigere il traffico sul Pratomagno!...Ma ne vedremo ancora delle belle…Voi che ne pensate?

Inserito da enzo , martedì 2 settembre 2008 alle 11:17 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Lyudmila , venerdì 21 giugno 2013 alle 02:49
" pensa che al mio paesello alla fine dell'anno ssctaclioo optano sempre per un comoda (?!) sostituzione della linea ferroviaria con l'autobus si tratta di 25 chilometri, quindi farli sul treno e farli su un'autobus non e8 esattamente la stessa cosa (soprattutto per me che odio l'autobus).dove possono tagliare tagliano, altro che Grandi Opere! "

Commento di Emily , venerdì 21 settembre 2012 alle 09:58
" odio l'automobile, la odio, purtroppo a volte non si puf2 fare senza. Non ho anorca azzardato a guidare ad amsterdam quest'anno, ho una fifa folle di ammazzare qualche ciclista "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: