Ma perchè non siamo in otto?

Perché manca Lancillotto! 

Chiudere un corso di laurea apprezzato in tutta Italia perché manca un insegnante, non si può.

Questo è quello che può accadere se non si distribuiscono le risorse in base ai bisogni didattici, magari eliminando i corsi di successo e mantenendo aperti quelli in cui il numero di iscritti è inferiore a quello dei docenti!

Ecco perché sono soddisfatto della risposta dell'assessore alla ricerca e all'università, Eugenio Baronti, all'interrogazione urgente ...>>>  che avevo portato nei giorni scorsi sul tavolo della giunta regionale, relativamente  ai rischi di chiusura dei corsi di geologia applicata e geotecnologia del polo universitario di San Giovanni Valdarno. La Regione, per dare almeno una risposta immediata al problema, potrebbe accollarsi, per i prossimi tre anni, gli stipendi di due docenti . «Poichè anche i ricercatori con contratto a tempo determinato per 3 anni possono fare insegnamento, e poiché questo è valido per integrare il numero dei docenti e portarli alla soglia necessaria di 8 – ha detto Baronti – la Regione sosterrà il costo di due contratti di ricerca. Se la giunta approverà il provvedimento proposto dall'assessore, riusciremo a salvare una realtà formativa assolutamente qualificata e che di anno in anno cresce per offerta e numero di iscritti. Ma eviteremo anche di vanificare sette anni di impegni finanziari del Comune di San Giovanni Valdarno assunti in forza di una convenzione stipulata con l'Ateneo senese, che ha coinvolto la Fondazione Masaccio e le associazioni imprenditoriali del Valdarno per recuperare, dalle vecchie vetrerie di fianco alla ferrovia, un centro con percorsi formativi unici a livello nazionale.

Se tutto va come sembra, la settimana prossima accompagnerò Baronti ed una delegazione della commissione cultura ad effettuare una visita all'interno del centro di San Giovanni, dopodiché il provvedimento potrebbe essere approvato definitivamente dalla giunta regionale.

Certo, questa è una soluzione temporanea. La nostra battaglia dovrà comunque continuare per garantire al centro universitario il futuro che merita.

Inserito da enzo , giovedì 9 ottobre 2008 alle 22:45 Commenti (7)

I COMMENTI
Commento di Joe , domenica 17 marzo 2013 alle 05:06
" An FYI for your readers who want to try out our bvoleed Alessandro's : that's not actually its name! It's just what we've always called it because, yes, the charming guy who still works behind the counter with his mom is named Alessandro. It's one of those great little spots that doesn't even seem to have a proper name, as you can see from your great photo. Salumeria I guess, but that's technically just part of the description, since it means delicatessen . Address is Via Ghibellina 27/R. "

Commento di francesca , mercoledì 15 ottobre 2008 alle 22:44
" guelfo, sarà che al consigliere enzo brogi interessano gli "eventi comunicativi" che sono utili ai cittadini... e non solo quelli che fanno lustro alla sua immagine?
però hai ragione, le parole sono importanti.
spero che brogi, ti ascolti. "

Commento di guelfo , mercoledì 15 ottobre 2008 alle 09:16
" Intanto mi scuso per lo sforzo che ti ho procurato. Tre giorni sono davvero tanti e non li merito. Ma ora cercherò di essere esplicito sperando di non deluderti.
Tu scrivi sul blog una vicenda il cui merito è apprezabile e lo fai, credo perchè vuoi condividere e rendere più forte l'iniziativa.
Ora "interrogazione urgente" evoca in noi una certa fretta, la volontà di far presto, l'intenzione di essere presenti in tempo reale, la necessità di dar prova che la nostra opinioni esiste e ugualmente la volontà di sostenerla con i fatti. Bene, ti stimo e so che più o meno le cose stanno così. Poi leggo una risposta utile ma brachicardica, da corpo disinteressato, quasi inerte. Forse esagero. Ma dal punto di vista dell'evento comunicativo la vedo così e sostengo che questo invece di accreditare la capacità tua e delle tue volontà finisce con umiliarle, un pò. Ora siccome ho rispetto e considerazione del tuo lavoro mi vien da dire che certe parole (urgente) costano !
Un abbraccio,
Guelfo "

Commento di enzo , martedì 14 ottobre 2008 alle 22:28
" caro guelfo,
sono tre giorni che rifletto sul commento!!!... ma che vuo dire "...Questo trasforma il tuo pregievole sforzo di cominicazione. Le parole hanno un senso e finiscono sempre per costare qualcosa"??? "

Commento di guelfo , sabato 11 ottobre 2008 alle 12:59
" Il merito è chiaro e mi pare che anche l'esito sia, o si presupponga che sarà, di soddisfazione. Me ne compiaccio ! Resta il fatto che alla tua "interrogazione urgente" che appare datata 19 febbraio si ottiene risposta dopo circa otto mesi. Questo trasforma il tuo pregievole sforzo di cominicazione.
Le parole hanno un senso e finiscono sempre per costare qualcosa. Non credi ?
Cari saluti,
Guelfo "

Commento di enzo , venerdì 10 ottobre 2008 alle 22:26
" hai ragione... ho cambiato la foto! "

Commento di graziano bocci , venerdì 10 ottobre 2008 alle 19:16
" Di solito quando una cosa funziona bene la si porta ad esempio e la si imita. Da noi spesso invece si cerca di distruggerla. Non l'ho fatta io, il merito è di un altro, perciò la devo annientare. Mi sembra che questo sia il caso del nostro Centro di Geotecnologie, dove proprio stamani mio figlio ha discusso la sua Tesi di Laurea di 1° livello (la triennale): lui c'è "rientrato". ha frequentato a San Giovanni Valdarno i tre anni di corsi, ma tanti altri giovani, valdarnesi e non, hanno perso questa opportunità perchè la triennale non c'è già più. Stava per andare in fumo anche la specialistica... ma per quali interessi o quali incapacità gestionali? Non per colpa degli studenti certamente, nè degli insegnanti del CGT sangiovannese: è gente che lavora tanto e con passione, allora? In realtà va tutto molto bene ma la chiudiamo. Chi può tollerare una cosa del genere?Meno male che stavolta non ce la faranno.
PS la foto non è del CGT "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: