La scuola in piazza

La Gelmini con la scuola che vorrebbe è riuscita a mettere tutti assieme studenti, insegnanti e genitori. Ne sono testimonianza le grandi manifestazioni che attraversano in queste ore il Paese e poi assemblee, scuole occupate, migliaia di messaggi e riflessioni. A me piace “regalarvi” quella che ho ricevuto da una mamma Nicoletta, che vi allego:

caro Enzo, ho letto dal tuo blog (ma non sono riuscita ad inviarti un commento!) la mozione che avete sottoscritto contro ai tagli dell'università e della ricerca.
Qualcosa a livello istituzionale finalmente si sta muovendo. E contro tutti gli altri tagli previsti per l'istruzione pubblica? Mentre le commissioni parlamentari continuano a stanziare fondi per la scuola privata e ad acquistare lavagne luminose per le lezioni multimediali? E il "governo ombra" dov'è? Che cosa fa? Quelli che io ho votato dove sono, cosa stanno facendo?
Angoscia e preoccupazione, questo è lo stato d'animo con cui ti scrivo. Aiutami a capire.
Una riflessione: il disastro economico che stiamo vivendo in questi giorni ci fa capire che lo Stato viene chiamato in causa per salvare il crollo del capitalismo sfrenato e senza regole;
le nostre tasse andranno a risanare i bilanci delle banche e le personali finanze di quelli che ci hanno portato al tracollo economico; i tagli alla scuola, alla sanità, alla pubblica amministrazione sono in questo momento necessari al ministro dell'economia; stanno raschiando il fondo di un barile oramai svuotato da tempo. E poi? Da dipendente pubblica mi adeguo ai dictat di Brunetta, siamo adulti e questi provvedimenti vanno a colpire comportamenti della P.A., non sono messi in discussione il lavoro e la "produzione"  ... e non vado oltre sull'argomento!
Ma i nostri bambini, ragazzi, studenti? Loro hanno il diritto di essere tutelati.
Mi viene qualche dubbio:
1) che i nostri parlamentari siano tutti talmente vecchi da non avere figli in età scolare e/o universitaria;
2) che abbiamo sufficienti risorse economiche per mandare eventualmente i propri figli e nipoti nelle scuole o università private (magari anche estere).
Che dobbiamo fare? Che possimo fare?

Con affetto nicoletta

Inserito da enzo , martedì 21 ottobre 2008 alle 17:14 Commenti (1)

I COMMENTI
Commento di forexsuccessformula , giovedì 10 novembre 2011 alle 08:13
" La migliore informazione essenziale e questo, che si cerca di fare molto bene in avvicinamento per quel corpo senza fissa dimora e la loro mano. Sono cosi ispirato a tale proposito, dopo aver letto questa tua articoli utili scritti e le vostre opinioni anche che e cosi attraente per fare qualcosa per quei "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: