Corazzate

Vacilla senza guida e con falle che si allargano sempre più. La nuova grande nave, "PartitoDemocratico", sta pericolosamente barcollando. Eppure è uscita dagli storici Cantieri del Popolo che avevano forgiato corazzate degne della potente Yamato giapponese: storiche corrazzate "DemocraziaCristiana" e "PartitoComunista" con comandanti dai nomi come Moro e Berlinguer, che ancora oggi rimbombano carichi di rispetto ed autorevolezza.

"Partito Democratico", invece, sembra non farcela. Eppure anch’essa ha avuto ottimi ingegneri che l'hanno progettata  ed eccellenti Comandanti “di lungo corso” (stavolta si chiamano D'Alema e Veltroni) che da decenni si contendono il ponte di comando! Anche la rotta era quella giusta, tracciata sulla storia delle carte costituzionali con la partecipazione diretta del suo ricco e popoloso equipaggio. Con due semplici coordinate: moralità pubblica e innovazione politica.
Macché...  pare che tutto vada in altra direzione. Ma quale? E chi sta nella cabina di comando, direte voi, che fa? Di tutto: c’è chi litiga, chi suggerisce informazioni al nemico, chi impedisce ai giovani sottufficiali di assumersi responsabilità, chi porta via un po’ di vasellame, chi danza beatamente inconsapevole… L’equipaggio è smarrito, amareggiato, arrabbiato. Guarda verso il ponte di comando sperando ancora in uno scatto di autorevolezza e di direzione. Oppure verso il mare, per aggrapparsi a precarissimi salvagenti  o saltare sulle scialuppe, tante piccole imbarcazioni con un pugnetto di equipaggio, ognuna che rema, rema... verso direzioni incerte e frastagliate
.

Inserito da enzo , mercoledì 17 dicembre 2008 alle 12:22 Commenti (3)

I COMMENTI
Commento di Starleigh , giovedì 28 luglio 2011 alle 22:44
" Super ecxeitd to see more of this kind of stuff online. "

Commento di David , venerdì 19 dicembre 2008 alle 22:38
" Più di volta mi pareva di averti scritto che il patito era bloccato e che non c'era possibilità di rinnovamento. Ecco il risultato. Il PD è vecchio e "governato" da chi interpreta oramai la politica in modo MOLTO VECCHIO.
Attendo ai prossimi sviluppo su ambito locale. Ci saranno delle belle sorprese se a candidarsi sono i titpi come Marini, Bani, etc. Spero che anche a SGV si possa attuare un vero rinnovamento ed un sincero cambio di guardia ...... altrimenti la gente capirà. "

Commento di carlo , mercoledì 17 dicembre 2008 alle 15:00
" Gran bella metafora, speriamo non sia come il Titanic! "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: