Referti sanitari: velocemete casa nostra
Grazie ad un accordo firmato dalla Regione con Poste Italiane Spa sarà possibile un potenziamento del servizio di spedizione postale gratuito dei referti diagnostici a domicilio attraverso i servizi di Posta prioritaria e Posta raccomandata e lo sviluppo di nuove modalità di comunicazione sociale nel settore sanitario per facilitare l'accesso dei cittadini alle notizie relative alla salute. Questi i contenuti del protocollo di intesa firmato oggi a Roma dal presidente della Regione Toscana Claudio Martini e dall'amministratore delegato di Poste Italiane Spa Massimo Sarmi, che dà continuità e rafforza alle esperienze di collaborazione realizzate fino ad oggi.
Per il servizio di spedizione postale dei referti diagnostici al domicilio dei cittadini interessati e per le nuove attività di comunicazione sociale saranno utilizzati sia il servizio SPM-Short Postal Message, che prevede l’inserimento di messaggi pubblicitari a carattere sociale e sanitario sulle buste inviate ai cittadini, sia la rete degli uffici postali della Toscana.
Sarà anche potenziato il servizio di “posta ibrida” a supporto delle attività di comunicazione del sistema sanitario regionale. Questo servizio prevede la stampa e l’invio ai cittadini di materiale informativo e campagne di comunicazione sociale. Ne è un ottimo esempio la campagna di comunicazione sullo screening oncologico effettuata dalle Asl di Grosseto, Siena e Arezzo. Nel corso della validità dell’accordo (2008-2010), saranno sperimentati nuovi servizi al cittadino nell’ambito del sistema sanitario pubblico.
La collaborazione tra Regione Toscane Poste Italiane data dal 2002, anno in cui fu avviato il servizio “Sanità vicina” per la consegna postale dei referti. Il servizio ha conosciuto un successo crescente testimoniato da questi dati:


Anno
Referti inviati
Spesa (a carico delle Asl)
Incremento %
2002
431.082
327.119
-
2003
557.902
476.331
+ 29%
2004
590.604
456.799
+ 37%
2005
734.353
552.063
+ 70%
2006
779.497
565.560
+ 81%
2007
1.007.312
705.239
+ 134%
Inserito da enzo , lunedì 22 dicembre 2008 alle 00:09 Commenti (1)

I COMMENTI
Commento di Maria , giovedì 20 giugno 2013 alle 18:52
" Cavolo l'ultima proprio caitvta, ma mi sembra pif9 riferita al marketing del prodotto che al suo valore tecnico.Complimenti ancora per gli ottimi risultati ;) "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: