No ai tagli al servizio civile

Ho firmato, assieme a diversi colleghi del nostro e di altri gruppi consiliari, una mozione per chiedere che la Regione si attivi il ”Per il reintegro delle risorse tagliate dal Governo al Servizio Civile Nazionale”.
La Finanziaria 2009 prevede, infatti, un taglio pari al 42% delle risorse a disposizione, mettendo a serio rischio la possibilità per tanti giovani di vivere questa importante esperienza.
Sono convinto che il servizio civile rappresenti un’opportunità, non un privilegio. Un’opportunità per tanti nostri giovani perché può rappresentare un importante “viaggio culturale”, un percorso di formazione, cittadinanza attiva, confronto, crescita, conoscenza delle reali necessità delle nostre comunità.
Un’opportunità, al tempo stesso, per le tante realtà, enti e associazioni che anche nel nostro territorio sono impegnate attività di assistenza ed accoglienza (Arci, Acli, Caritas, Cospe, Libera) e che vedono, con le nuove misure governative, pregiudicare la possibilità di realizzare importanti progetti culturali, educativi, sociali.
Ritengo che questo sia un settore dove si debba investire, non tagliare!
il testo della mozione >>>
Inserito da enzo , lunedì 22 dicembre 2008 alle 00:11 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Karson , domenica 9 dicembre 2012 alle 07:37
" I'm imperssed you should think of something like that "

Commento di Birdie , giovedì 20 settembre 2012 alle 22:21
" The paragon of understanding these isesus is right here! "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: