Ho fatto un viaggio in Repubblica Dominicana
Ho fatto un viaggio  nella Repubblica Domenicana.

E già immagino qualche sorriso sornione per la mèta scelta, già  vedo fare dell'ironia facile al pensiero delle mille tentazioni universalmente note in relazione a quella terra dove dominano la natura e gli uomini stranieri.

Un uomo che va a Santo Domingo fa sempre notizia e la notizia finisce sempre da una parte. La parte del letto, generalmente.

Aspettate di sapere che non ero solo, che con me c'era un altro uomo. E non un uomo qualunque: Piero Pelù.

Enzo Brogi, consigliere regionale della Toscana, e Piero Pelù, rockstar riconosciuta e apprezzatissima, da soli, senza nemmeno le loro compagne. Si, c'erano gli operatori di UCODEP(una ONG con i fiocchi!) il presidente della Provincia di Arezzo, le telecamere di MTV, dirigenti di due grandi e solidali cooperative, ma tutto ciò non conta, so quello che tutti hanno pensato ed in molti non mi hanno neppur taciuto.

Non vi biasimo e vi capisco. Siamo un po'  tutti  mentalmente pilotati da un medesimo bombardamento di immagini. Li annuso da lontano, i pensieri che covate.

Da una parte il classico e consolidato turismo sessuale di cui gli italiani rappresentano una fetta consistente, attiva e passionale, anche quando l'età lo vieterebbe.

Da un'altra il tormentone televisivo che, risuscitati emeriti dimenticati dalle luci della ribalta, li prende di peso e li scaraventa da un elicottero nelle acque della penisola dei Samanà a far finta di patire la fame.

Poi per fortuna c'è tutta un'altra Italia che, invisibile e muta, lavora sotterranea sfruttando lauree, dottorati e specializzazioni conseguite in terra natale. Ragazzi, per lo più. Giovani laureati in Scienze Agrarie Tropicali, in Agronomia, in Economia e Commercio. Gente che avrebbe avuto tutte le carte in regola per tentare la realizzazione pecuniaria di se stessi restando a casa propria e facendosi assumere, che so, da banche prestigiose o Enti blasonati. Trentenni dotati nelle relazioni e preparatissimi nella stesura complicate gare e bandi comunitari altamente competitivi.

Italiani che non sono partiti per la Repubblica Domenicana, come per altre parti del nostro complesso globo, al fine di accalappiare l'ultima bambina col proverbiale didietro fasciato in jeans attillati e il seno nascente strizzato da magliette striminzite. Che non hanno attraversato l'oceano per scattare qualche foto al cespuglio dove Al Bano depositò féci di pesce e riso. Ma che hanno messo professionalità, esperienza e passione al servizio di un'O.N.G.

Come UCODEP.

C'è tutta un'altra Italia che lavora perché gli orfani vengano adottati, perché le scuole abbiano un tetto stabile che non diventi fango al primo temporale monsonico, perché i locali capiscano che un concime biologico fatto di sterco animale, gusci d'uovo e terriccio crea un caffè migliore e non solo di sapore.

E' l'etica che deve essere esportata, in terre come quella domenicana, incredibilmente ricche di preziosi minerali e ambra, ma vergognosamente depauperate da multinazionali che l'etica l'hanno persa per la strada da tempo. 

E' per vivere questa esperienza, per diffonderne e farne conoscere valori e preziosità che siamo andati in Repubblica Dominicana ed è anche per questo che ringrazio Piero di essersi sottratto per un po’ alla promozione delle sue faccende musicali per infilarsi in quest’altra faccia dell’isola dei famosi.  

Enzo Brogi

Inserito da enzo , sabato 2 settembre 2006 alle 18:08 Commenti (3)

I COMMENTI
Commento di Robertnup , mercoledì 9 aprile 2014 alle 15:27
" Even though the house is quite important when selecting a home, the good deal ought not to be overlooked. When property buying, take a look on the lot and ensure that this lot is rectangle formed and never some thing a little odd molded. Also be sure that there is certainly sufficient place in both the front and rear garden. You do not require a house where the whole back yard is used up by way of a pool. [url=http://paint.fm/s/1t2t]nike free run billigt[/url]
You can have a successful and enjoyable college or university encounter. The recommendations distributed in this article, if applied, can ensure that your time spent simply being knowledgeable is one that you simply will enjoy and something that will help make certain you are prepared for your personal potential occupation. School definitely might be a great experience.Social Media Advertising Top Tips That You Must Know [url=http://echourl.com/14p0]cheap barbour uk[/url]
Masticating juicers are a good kind of juice machine should you be trying to find out which kind of juice machine is the greatest selection. Masticating juice machines are delicate and make fruit juice with out wrecking or eliminating beneficial nutrients and vitamins of the vegatables and fruits. This also helps you to the liquid stay clean much longer. [url=http://advcs.co/1do]nike air force 1 dame[/url]
Do whatever you appreciate. Should you loathe your lifestyle, some thing is obviously incorrect. It can be time for you to reevaluate things. Don't go on leading the life community signifies you must guide if you are unsatisfied from it. Attempt to lead a life undertaking whatever you enjoy, even though that means taking some dangers. [url=http://l.hol.st/lrea]nike roshe run[/url]
A single key suggestions with regards to dental health is usually to steer clear of waiting around until finally it is actually past too far. If you have a tooth ache, as well as other dental issue, don't stay about dreaming about the situation to disappear. Instead see your dental practitioner instantly so that you can work before your condition becomes worse. You have to observe what placement you rest in as well if your back is hurting. Consult your physician, to see what he or she advocates. It is usually encouraged to sleep in your corner together with your legs curled up somewhat. It is also mentioned typically that it is not a good idea to fall asleep on your back. [url=http://go.avmsapp.at/1pap]ralph lauren geneve[/url]

"

Commento di Victor , venerdì 21 settembre 2012 alle 21:09
" Si, riconosco di aver gcatoio un po' sporco a dispetto di alcune tue precisazioni approfittando dell'ambiguite0 che caratterizza un termine come “ontologia”, perf2 d'altro canto non trovo nemmeno cosec scontato confidare in un riferimento univoco e a-concettuale all'esistenza -per es., giusto per rimbeccarti, poche righe dopo aver accostato l'ontologia all'esistenza affermi che comunque per te l'ontologia e8 una teoria della realte0, insomma delle due una! c8 un discorso complicato tuttavia, aggravato per altro da questioni di natura definizionale relativa ai termini utilizzati.Per farla breve comunque, trovo che se si accetta una definizione di ontologia come teoria della realte0 allora parlare di esistenza in questi termini risulta contraddittorio perche9 di fatto si compie un impercettibile slittamento da un piano a-semantico (l'esistenza) ad uno che consta di proposizioni riguardanti la realte0, e quindi dotate di semantica. A meno che l'ontologia non si risolva in un semplice indicare non puf2 che condividere i problemi e le caratteristiche di tutto cif2 che si qualifica come scienza. Il mio sospetto e8 che il risultato contraddittorio a cui ho accennato prima sia il frutto di una concezione tarskiana della verite0 che demanda ad una ipotetica scienza dell'ente di stabilire a cosa fanno riferimento i nostri enunciati. Cosa alquanto bizzarra dato che la scienza in questione non puf2 comunque fare a meno di utilizzare un linguaggio, comunque il risultato finale e8 la ben nota distinzione tra sintassi e semantica, linguaggio e meta-linguaggio che ha fatto e fa penare tanta gente.Una possibile soluzione viene da uno strumento logico definito “proof theory” che di fatto risolve la semantica nella stessa teoria della dimostrazione; tra i risultati pif9 interessanti c'e8 appunto quello di riuscire a inglobare il meta-modello e il modello a cui fa riferimento perf2 non riuscendo a comprendere buona parte delle sfumature della logica non posso essere pif9 esaustivo di cosec (anzi, confido vivamente che Luigi possa darmi qualche dritta!). Altro aspetto che a me sembra degno di nota, ammesso che abbia capito veramente come funziona, e8 che su un piano prettamente epistemico questa soluzione ha una certa assonanza con certe teorie esterniste secondo le quali la verite0 e8 vincolata se non determinata da fattori sociali e/o cognitivi. Insomma, sembra che al cuore dei fatti proprio non ci si arrivi mai. Perf2 che questo non sia poi un problema basta capirlo pensando ai tribunali, dove la giustizia si arrovella per comprendere “come sono andate le cose realmente” ma non mette mai in discussione quella responsabilite0 su cui si basa il concetto stesso di pena -responsabilite0 che, fino a prova contraria, e8 ancora ben lungi dall'essere vera o “reale”. "

Commento di Tina , sabato 14 luglio 2012 alle 14:34
" Mar02Vale Ho ventanni ma qsueto non centra..Io penso che razionalmente la tua affermazione sia pic3b9 vicina alla realtc3a0 della mia..Ma daltronde se non si spera in un qualcosa di meglio Allora non c'c3a8 futuro, e non c'c3a8 nulla che valga la pena di fare E se questa fosse la filosofia che passasse, sarebbe la fine "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: