Per Eluana
Oggi è una giornata straordinaria, nel mondo non c’è pagina di giornale, televisione, blog o persona che si occupa delle cose di questo mondo che non parli di Obama, anch'io sono convinto che oggi si apra la porta del futuro. Quindi tutti ne parlano ed è per questo che voglio riflettere(non l’ho ancora mai fatto), per un attimo sul ministro Sacconi ed Eluana Englaro. Sono livido verso il grande ricatto che il ministro ha fatto verso la clinica/le cliniche che dovessero accogliere il corpo di Eluana per cessarne la nutrizione, come la Cassazione ha stabilito essere lecito. Ha detto che ne pagherebbero le conseguenze: perché taglierebbe loro i fondi! Trovo inaccettabile il suo ricatto, lesivo dei diritti delle aziende, delle persone e della legalità. IL governo su questo tema non riesce a far niente (per la verità anche su molti, molti altri temi) il loro è mero arbitrio, stanno rimescolando interpretazioni e indirizzi perché non vogliono o non sono capaci di fare una legge seria ed il ministro Sacconi ne è l’elevato interprete!
Inserito da enzo , mercoledì 21 gennaio 2009 alle 10:55 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Matthou , venerdì 20 aprile 2012 alle 21:14
" Purtroppo continuiamo a goiranare per schemi binari, per cui al bianco dobbiamo opporre il nero, al cattolico il laico etc. La presunzione di alcuni e9 che il ragionamento segua un unica strada che in maniera deterministica porti sempre da A a B. Il ragionamento di Monsignor Sgreccia e9 seguito pari pari nell'atto di indirizzo del Ministro Sacconi inviato a tutte le regioni e aziende sanitarie. In primo luogo non si parla di permanente e si confonde lo stato vegetativo persistente e lo stato di coscienza minima, creando una confusione che non aiuta, situazioni quest'ultime, in cui realmente potrebbe esserci la possibilite0, remota, di un recupero.Si equipara lo Stato vegetativo permanente ad una condizione di disabilite0 e nel documento di Sacconi si fa un richiamo al documento WHO sulla tutela dei disabili, che invito tutti a leggere. Si nega un evidenza, come e9 successo nel caso di Terry Schiavo. Qualcuno ha avuto la pazienza di leggere il report dell'autopsia, a disposizione su internet, che documenta che il cervello, dimezzato come peso,era sostituito da una cavite0 cistica. certo l'essere non e9 definito dagli attributi anatomici( cosec sostengono) ma seguire in questa strada non significa tutelare zoe e non la bios, cioe9 la vita biologica e non la biografia. In contrasto con tutta la letteratura scientifica si continua a sostenere che l'idratazione e la nutrizione artificiale non siano atti medici ..Perche8 non mettiamo in discussione se continua cosec la whole dead brain? il cuore puf2 continuare a battere . "

Commento di Bunny , giovedì 28 luglio 2011 alle 22:05
" Posts like this brighten up my day. Thanks for tkanig the time. "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: