parole e musica di Gino Paoli
Non ho ancora avuto l’occasione di ascoltare la canzone Pettirosso di Gino Paoli, che ho letto parla di un uomo che violenta una bambina. Poi l’uomo morirà e la bambina avrà un momento di tenerezza e pietà per lui. So solo questo, non ho letto il testo né ascoltato la musica, non so se è bella o brutta, quanto e se offende o no la morale (?!). Ma ho anche letto che la onorevole Mussolini e la sua collega Carlucci vogliono convocare il cantautore in Parlamento, in Commissione per l’infanzia per valutare e giudicare il suo scritto e che stanno lavorando ad una legge contro la pedofilia culturale. Chiamano un artista per chiedere conto di ciò che ha composto e per annunciare una legge che impedisca, che censuri la libertà di espressione nella musica e nella cultura. Non ho parole!
Inserito da enzo , domenica 25 gennaio 2009 alle 17:01 Commenti (3)

I COMMENTI
Commento di Bryson , sabato 8 dicembre 2012 alle 18:31
" You've impressed us all with that potisng! "

Commento di Ani , venerdì 21 settembre 2012 alle 21:22
" Capisco che dopo essere stati gevronati per 20 anni da Berlusconi, anche Giulio Cesare sembrerebbe un campione di equilibro. Perf2 davvero non capisco tutto questo entusiasmo per un lobbista globalista a capo del governo. "

Commento di Judy , giovedì 28 luglio 2011 alle 21:43
" All of these atrilecs have saved me a lot of headaches. "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: