Interrogazione sugli Incidenti sul lavoro

Oggetto: Incidenti sul lavoro e promozione della cultura della sicurezza in Toscana


I sottoscritti consiglieri regionali


Considerato
Che l’estate appena trascorsa, come le cronache hanno drammaticamente e ripetutamente documentato, anche la nostra Regione, è stata punteggiata, da una preoccupante catena di incidenti sui luoghi di lavoro con esiti, non di rado, mortali;

Considerato
Il persistere di tale esteso ed annoso problema, denso di gravi risvolti e di pesanti conseguenze sul piano umano, sociale ed esistenziale;

Tenuto conto
Che il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro è stato più volte discusso anche nell’ambito del Consiglio regionale e delle commissioni consiliari Attività produttive e Lavoro;

Ritenendo
Quanto mai opportuna una pressante ad una più incisiva iniziativa politica ed istituzionale tendente, al di là del pur importante percorso compiuto in questi anni, a porre un decisivo argine all’ingente sacrificio di vite (spesso, giovani) sulla frontiera del lavoro; sacrificio che è inaccettabile per una cultura ed una società che vogliano promuovere i diritti sociali e l’integrità della persona umana;

Tenuto conto
Che l’alta presenza di lavoratori di origine straniera all’interno di realtà e di ambiti di attività particolarmente caratterizzati dalla forte ed evidente incidenza di fattori di rischio (come i cantieri edili, soprattutto quelli delle piccole imprese di costruzioni) pone il problema di una pressante, capillare e costante azione di informazione e di formazione finalizzata all’acquisizione di un’adeguata cultura della sicurezza;

Tenuto conto
Che la nuova “questione sociale” si intreccia con le problematiche multiculturali di una società “plurale” in costante trasformazione che richiederebbero accorgimenti particolari di carattere linguistico e culturale (corsi, strumenti di mediazione….) per superare ostacoli e difficoltà che si frappongono a livello “ambientale” o soggettivo all’adozione di adeguate misure di prevenzione e di salvaguardia dell’incolumità dei lavoratori;

Vista
La diffusione di microimprese (di poche unità di lavoratori, quando addirittura non di carattere individuale) che rende problematica l’attuazione di controlli a tappeto per assicurarsi che adeguate misure di tutela vengano assunte e che venga rispettata realmente e puntualmente la normativa relativa alla sicurezza sul lavoro;

Tenuto conto
Che al di là di quanto già va facendo la Regione Toscana a stretto contatto con i dipartimenti di medicina del lavoro, le ASL ed altre realtà deputate all’intervento sul campo ed allo studio di tali delicate problematiche, non si è ancora fatto un punto complessivo sulla “questione sicurezza” nella nostra Regione in grado di affrontare l’insieme dei fattori strutturali, sociali, culturali e “di costume” che contribuiscono a perpetuare la piaga degli incidenti sul lavoro;

Ritenendo
Che gli episodi che hanno funestato lo scorso periodo estivo pongono l’esigenza di una vicinanza, di carattere simbolico, morale e materiale delle istituzioni alle famiglie che hanno subito lutti, o conseguenze comunque gravi, per infortuni verificatisi sui luoghi di lavoro e per inadempienze nei confronti delle norme sulla sicurezza;



Interrogano l’Assessore regionale alla Sanità per conoscere:

• Quali iniziative sono state assunte per promuovere la sicurezza in Toscana ed a quali adeguamenti si pensa di sottoporle, vista l’inquietante persistenza del fenomeno delle “morti bianche” nei luoghi di lavoro;

• Se ritenga opportuna l’attuazione (in collaborazione con le istanze ispettive e con le unità di medicina del lavoro) di più costanti verifiche e di esemplari sanzioni nei confronti degli ambienti lavorativi che non curino la prevenzione, seguite da un’incisiva ed esemplare opera di pubblicizzazione dei risultati dei controlli eseguiti e delle irregolarità riscontrate;

• Se si intenda sistematizzare ed affinare gli studi finora compiuti dalla Regione e dagli altri soggetti coinvolti nel controllo sulla sicurezza del lavoro nella nostra realtà locale,per giungere ad un nuovo e completo “libro bianco” che aiuti ad affrontare in modo auspicabilmente risolutivo il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro;

• Quali passi intenda doverosamente assumere nel futuro nei confronti delle famiglie colpite da lutti o gravi incidenti sui luoghi di lavoro;



Severino Saccardi Enzo Brogi Ambra Giorgi

Inserito da Enzo , lunedì 2 ottobre 2006 alle 15:29 Commenti (6)

I COMMENTI
Commento di Robertnup , giovedì 10 aprile 2014 alle 01:56
" In the event you pores and skin is constantly break out it can be a sign that there can be something improper within your entire body as well as a multivitamin could help. Your skin is a vital body organ and depends on diet. In case your system will not be getting the appropriate vitamins and minerals it can battle back, and zits can be its yell for support. [url=http://s.toxik.us/y7v]mont blanc pens[/url]
Nobody wants to lose out on the major issues in everyday life like purchasing a auto or even a home, simply because they misused their charge cards previous on in everyday life. This article has lots of methods to steer clear of major faults concerning bank cards, and in addition ways you can begin to get out of a jam, if you've previously developed a single. [url=http://teil.cc/Gd3RO]ray ban wayfarer[/url]
Use keywords and phrases successfully for search engine optimisation by impressive a balance in between as well handful of key words and too many search phrases. Keywords and phrases ought to appear in the label, within your content as well as inside your appearance brands. Stay away from getting an excessively large number of keywords and phrases on your site to prevent having a search engine think about you being a spammer. [url=http://pablosouza.com.br/url/l1h]nike free womens[/url]
Whenever you decline several " on your own waist, try new clothing! You will notice simply how much bodyweight you've misplaced by trying on new couples of pants and clothes that you in the past may have never imagined you might. Sporting all those garments you never imagined were actually probable might be a fantastic inspirational increaser to folks who wish to gain a better body. [url=http://fujimo.tk/1rd]timberland suisse[/url]
There are many items you ought to remember while you are going on a job interview. There is definitely a improper and right way to conduct yourself. These write-up is full of details that may help you make a decision regardless if you are equipped to go on a conversation and give it your all. One thing that each and every web development company should understand is it is never smart to retailer unencrypted security passwords from the internet sites consumers. Preserving security passwords as simple text files can be a dish for disaster so make certain that any security passwords you plan on keeping are encrypted in an attempt to avoid and potential difficulties. [url=http://fujimo.tk/1ly]hollister co[/url]

"

Commento di Rio , venerdì 20 aprile 2012 alle 23:25
" ahahahahah e poi pensavo che il .cc di harmre.co.cc significasse qualcosa tipo dominio di primo livello creative commons invece e8 il primo livello che indica la competenza territoriale delle isole Cocos, in australia hihihihihi "

Commento di Xadrian , giovedì 28 luglio 2011 alle 03:34
" Alakazaam-information found, pobrelm solved, thanks! "

Commento di Un Tradito. , sabato 7 ottobre 2006 alle 17:56
" Brogi xkè non commenti un pò l'indulto e tutte le manfrine ke stanno avvenendo a partire dal rifinanziamento all'esercito in Iraq &Co.?
La legge sulla Giustizia proposta da Clemente Mastella è stata votata. E’ la prova provata che le polemiche dei giorni scorsi sulla mancata approvazione della legge a causa dell’astensione dei senatori dell’Italia dei Valori erano strumentali e inconsistenti. Non si voleva semplicemente che l’inciucio tra maggioranza e opposizione venisse alla luce.
L’Unione in campagna elettorale ha affermato che la Castelli andava abrogata in quanto incostituzionale. Una promessa, e purtroppo non l’unica, non mantenuta. Una promessa che si poteva facilmente mantenere. "

Commento di Sergio , sabato 7 ottobre 2006 alle 10:09
" Il mondo è bello perchè è vario! "

Commento di Lorenzo , giovedì 5 ottobre 2006 alle 17:35
" "Messaggio per i comunisti: Ora che il tuo governo ha mandato i soldati in Libano, ora che sta per tagliarti le pensioni, ora che ti obbligherà a pagare con assegni, ora che ha liberato ladri, assassini e truffatori, ora che stabilirà per legge il periodo delle tue ferie, ora che aumenterà le tasse, toglierà fondi ai comuni... Ammettilo: inizi a sentirti un po' coglione? Beh, qualcuno ti aveva avvertito..."
DS PAPPONI !!!
"

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: