Testamento biologico
Oggi il gruppo del PD in Consiglio Regionale si riunisce per trovare una condotta comune sul possibile prossimo dibattito in aula sul testamento biologico. Io non sarò presente perchè delegato dal Presidente Martini ad una manifestazione ad Arezzo. Mi auguro che il dibattito ci consenta di assumere una posizione chiara contro la proposta di legge della maggioranza  che limita la libertà di scelta del cittadino imponendo alcune terapie, come l’idratazione e l’alimentazione artificiale. Nelle legge scritta dalla destra le dichiarazioni anticipate di trattamento non saranno vincolanti: spetterà sempre al medico l’ultima parola. Oltretutto, la dichiarazione dovrà essere stipulata davanti ad un notaio, e rinnovata con cadenza triennale: vi immaginate cosa significa andare ogni tre anni davanti a un notaio accompagnati dal proprio medico di famiglia? Credo che la  maggioranza dei Toscani e degli Italiani non la pensino così e noi con loro.
Inserito da enzo , lunedì 2 marzo 2009 alle 07:57 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Daniel , sabato 21 aprile 2012 alle 03:44
" Se dieron ctneua de la cara de estfapido que tuvo, que tiene y seguire1 teniendo el miserable de Maxi Lopez?.Queda claro que ya somos varios los que estamos en contra de la idolatreda (pagana) que se hace de este sef1or, desagradable y despreciable. Y quedense tranquilos que los vamos a combatir. Y si es necesario, empinaremos las armas. Los antimaxilopezianos de todo el mundo, unedos!RUFUS "

Commento di Flora , giovedì 28 luglio 2011 alle 10:12
" Phenomenal breakdown of the topic, you sohuld write for me too! "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: