Perché sostengo Franco Vaccari alle Europee

Non ho avuto molte occasioni per conoscere Franco Vaccari ma moltissime, invece, sono state le volte che ho apprezzato le cose che ha fatto, e questo mi piace ancor di più.

La straordinaria esperienza della Cittadella della Pace di Rondine dove decine di giovani provenienti da paesi teatro di guerra e di conflitti etnici, studiano e convivono assieme, è forse l’esempio più bello del suo lavoro.

Mi pare che Franco Vaccari, dietro al suo aspetto mite abbia una grande forza e tenacia.

La storia di Franco è quella di un democratico e un riformista, attento ai bisogni dei più deboli. Sono certo che, se verrà eletto, continuerà a mettere al primo posto le persone.
Mi dicono che sia un uomo concreto, con grande capacità di decisione, a volte anche testardo quando è convinto di ciò che sta portando avanti.
Non è arrogante o autoritario, ma autorevole. 

Sembra sempre di corsa ma, invece, è una persona che si ferma a pensare, che mentre gli parli ti sorride e interiorizza ciò di cui si sta parlando. Franco Vaccari, quando l'ho sentito parlare, non mi è mai parso scontato, banale.

Se la sua  passione per la politica sarà proporzionata all’amore ed all’impegno che ha messo nelle cose che ha fatto fino ad adesso, possiamo esser certi che avremo un eccellente rappresentante al parlamento Europeo.

Domani andiamo alle 18 a conoscerlo meglio ad Arezzo alla Borsa Merci, per poi sostenerlo  con ancor maggior entusiasmo!

Inserito da enzo , martedì 5 maggio 2009 alle 12:06 Commenti (1)

I COMMENTI
Commento di Lois , domenica 9 dicembre 2012 alle 01:03
" That hits the traegt perfectly. Thanks! "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: