Approvato il Dpef

Abbiamo approvato  il Documento di programmazione economica e finanziaria per il prossimo anno, le modifiche alla legge finanziaria 2009  la seconda variazione al bilancio 2009.
Per il 2010 non è previsto alcun ritocco alla tassazione, e questa è una buona notizia. Si attiveranno invece interventi  straordinari contro la crisi e un totale di 3,5 miliardi di euro, da oggi fino al 2013, per i progetti integrati previsti dal Piano regionale di sviluppo: interventi strutturali su mobilità, ambiente, cultura, welfare e aiuti alle imprese.
Con le modifiche alla legge finanziaria 2009 e le variazioni di bilancio si prevede, tra l’altro un contributo straordinario di 71 milioni in tre anni (46 milioni nel 2009) a favore degli enti locali per la prevenzione del rischio idrogeologico, 4 milioni in più per il sostegno alle produzioni cinematografiche, un milione e 500 mila per il servizio civile, l’estensione dei benefici fiscali sulla tassa automobilistica a tutti i veicoli immatricolati nel 2008 per le cinque annualità successive.Nel Dpef 2010 è confermato l’impegno sul progetto per la non autosufficienza, con 80 milioni annui a regime, senza ricorrere al prelievo fiscale con l’aumento dell’addizionale Irpef. Nel 2010 non ci sarà alcun ritocco neanche sulle altre tasse, Irap e bollo auto. Sul fronte degli interventi straordinari, per facilitare l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, in accordo con il sistema bancario, è previsto un fondo di garanzia di 15 milioni per la liquidità e di 35 milioni per gli investimenti. 5 milioni, saranno i contributi a favore di coloro che hanno perso il lavoro e non possono contare sugli ammortizzatori sociali, per chi è rimasto senza impiego e ha difficoltà a pagare le rate del mutuo. E’ stato inoltre istituito un fondo di solidarietà di 2 milioni di euro a sostegno dei lavoratori che aderiscono ai contratti di solidarietà. Sul fronte degli ammortizzatori sociali in deroga, la Regione ha messo a disposizione oltre 100 milioni di euro in due anni dal Fondo sociale europeo e destinati in prima battuta alla formazione e riqualificazione.

Inserito da enzo , venerdì 31 luglio 2009 alle 04:52 Commenti (1)

I COMMENTI
Commento di Ariane , domenica 15 luglio 2012 alle 03:25
" Quanto ho letto mi convince, ma non cacpsio perche8 nella dieta per l'ipertensione sono comprese mandorle, pinoli, noci e noccioline che praticamente tutti i medici sconsigliano nel modo pif9 assoluto ed anch'io penso siano pericolosi per l'ipertensione. Gradirei una spiegazione.Grazie Silvana "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: