Un segno meno


Che amarezza questa mattina di fronte ai vetri frantumati dagli atti vandalici compiuti nella notte contro la sede del PD di Cavriglia.
Un brutto risveglio, per tutti i militanti del nostro partito ma, soprattutto, per il senso civico, democratico e politico del nostro territorio.
Di fronte a simili gesti proverei molta rabbia se dovessi pensarli come segno di imbarbarimento del nostro confronto politico ma, in egual misura, provo anche profonda tristezza se espressione di atti irresponsabili e bravate del sabato sera.
Cavriglia è una terra nobile, ricca di storia e di valori. Una terra cresciuta nella fatica del lavoro, nel rispetto per le istituzioni, nell’apertura al dialogo e al confronto. Oggi, invece, quelle pietre lanciate contro i vetri della sede,  hanno colpito prima di tutto il livello culturale, civile e di appartenenza alla nostra comunità. Un segno meno per tutti.

Inserito da enzo , domenica 27 settembre 2009 alle 13:30 Commenti (2)

I COMMENTI
Commento di Yeii , martedì 19 marzo 2013 alle 10:37
" Thanks for an unbelievable post, would study one's ohters posts. thanks for your thinking for this, I experienced somewhat strike by this text. Thanks again! You earn a great moment. Has great report here. I think that when more individuals thought of it like that, they'd possess a better time obtain the hold ofing the difficulty. "

Commento di Mubeen , venerdì 21 settembre 2012 alle 12:33
" My second-favorite dietorcr/author story goes like this:According to Ira Levin, Roman Polanski called him up one day while shooting Rosemary's Baby. There was a scene in which Guy was reading an issue of the New Yorker and saw an advertisement for a shirt. Polanski got a copy of the issue that Guy would have been reading in the novel but couldn't find the ad, so he called up Levin asking what issue Guy was reading. Levin responded, Oh, I just made that up. I assumed that any issue of the New Yorker would have an advertisement for a handsome shirt in it. "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: