Oggi Massimo Gramellini su la Stampa
Dopo il proclama del Capo, il quadro finalmente chiaro. I magistrati sono di sinistra, e questo gi si sapeva. La tv pubblica, eccetto Topo Gigio, di sinistra. Il 72% dei giornali di sinistra (non il 71 e nemmeno il 73: il 72, lha detto Lui). La Corte Costituzionale di sinistra, il Quirinale di sinistra, gli arbitri in genere sono di sinistra, e anche i vigili che danno le multe sono di sinistra, i professori che rifilano 4 a mio figlio sono di sinistra, il vicino di casa che appesta il pianerottolo con la sua frittura di sinistra, la signora che mi ha scippato il parcheggio di sinistra, come la Regina di Biancaneve, Veronica Lario e la Costituzione: tutte di sinistra.

La sveglia alle sette di sinistra, la barba da radere di sinistra, il caff amaro di sinistra, i calzini bucati e gli ingorghi al semaforo sono di sinistra, il capufficio odioso di sinistra, la moglie che mi ricorda le commissioni da fare di estrema sinistra. Il Superenalotto di sinistra, altrimenti vincerei. Gli stranieri, i comici, i miliardari e i gatti neri sono di sinistra. Le escort sono di sinistra, ma solo quelle che chiacchierano, naturalmente. Cavour era di sinistra, come Montanelli e Barbarossa, del resto. Fini di sinistra e pure le previsioni del tempo, se segnalano pioggia. Persino io, quando non digerisco la peperonata, divento di sinistra. Da noi lunica disgrazia che non sia di sinistra la sinistra.

P.S. Viva lItalia, viva Berlusconi! (anche questo lha detto Lui).

Inserito da enzo , gioved 8 ottobre 2009 alle 09:19 Commenti (0)

I COMMENTI
INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: