Tra terra e tempera


Venerdì 23  ottobre  ore 11, Palazzo Panciatichi a Firenze 
Conferenza stampa di presentazione
TRA TERRA E TEMPERA
Pittura e scultura attraverso i Maestri del Rinascimento
Itinerario: tracce di un percorso rinascimentale in Valdarno

Enzo Brogi,
Presidente Commissione cultura del Consiglio Regionale
Maurizio Viligiardi, Sindaco di San Giovanni V.no
Michela Martini, curatrice della mostra e direttore del Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie
Liletta Fornasari, curatrice dell'itinerario "Tracce di un percorso rinascimentale in Valdarno".

Una mostra promossa da Regione Toscana, Museo della Basilica di Santa Maria della Grazie e Comune di San Giovanni Valdarno.
La collezione è composta soprattutto da dipinti del Quattrocento fiorentino, tra cui la splendida ‘Annunciazione’ del Beato Angelico. La mostra sarà affiancata da un itinerario, “Tracce di un percorso rinascimentale in Valdarno”, che porterà il visitatore alla scoperta di opere presenti nel territorio, spesso poco conosciute, alcune delle quali visibili per la prima volta.


Sabato 24 inaugureremo la mostra, siete invitati.

Inserito da enzo , giovedì 22 ottobre 2009 alle 23:46 Commenti (5)

I COMMENTI
Commento di Karina , giovedì 20 giugno 2013 alle 19:17
" Bellissimo comunicato.Grazie al caline del forestello non esiste pif9 lo schifo del Botriolo, il famoso Lucky Animal dove venivano perpretrati i peggio orrori.Mi sono trovato a casa della Jackie (ENPA San Giovanni Valdarno) con 20 cani smarriti che teneva come se fossero i suoi, in attesa che i padroni venissero a riprenderseli, per non portarli al caline del botriolo.Mi sono ritrovato a riprendere un cane di un amico che era scappato da casa, e sentirmi dire dal caline che loro non mi potevano dare il cane non ce l'avevano loro. Il giorno dopo e8 saltato fuori questo cane (lupo cecoslovacco di 6 mesi) grazie solo all'impegno dell'enpa di San Giovanni Valdarno.E SUPERSBAGLIATO FARE DI OGNI ERBA UN FASCIO.SEMPRE. DOVRESTE SAPERLO.Eppoi prima di sparare a zero, informatevi.Il problema e8 sempre lo stesso, anarchici contro comunisti, panc contro skin e enpa contro alf. E chi ci guardagna? I ricchi e i potenti, quelli si che nn anno scrupoli. Altro che l'enpa! "

Commento di France escorts , sabato 18 maggio 2013 alle 03:38
" Sito messaggio eccezionale. Ho intenzione di bookmark www.enzobrogi.it e controllare molto più spesso. Mi piace molto il modello di sito web "

Commento di Rio , venerdì 21 settembre 2012 alle 22:45
" Per rispondere a GuyaB. Nessuno ha ptalrao del Palio come evento tradizionale legato allo stufato. Sappiamo benissimo che la storia e la tradizione lo collocano all'interno dei Saloni della Basilica durante le cinque domeniche degli Uffizi di Carnevale, ed e8 questo che deve essere preservato e protetto. Il giorno del Palio ha avuto lo scopo di far conoscere questo nostro piatto creando un evento ed un giorno di festa dove ha fatto da attore principale e dove uno degli obiettivi era quello di far parlare della nostra citte0 e delle sue tradizioni, partendo da quelle culinarie. Sembra che i sangiovannesi abbiano apprezzato e capito, almeno da come se ne parla nelle piazze e nei negozi ormai da giorni. In risposta a Ci devo dire che in effetti la definizione ha un leggero sapore romanesco ma sono proprio gli uomini degli Uffizi che fra di loro si definiscono stufatari ormai da decenni, difficilmente si sente la definizione di stufatiere. I nostri vecchi parlano spesso di "drogo" e devo dire che dopo aver trascorso, alcuni anni fa, un pf2 di tempo con Giorgio del Pratesi ho capito che la definizione ha una sua motivazione precisa. Ma questa e8 un'altra storia che fa parte della magia del piatto. Ne approfitto per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato ed apprezzato quella giornata faticosissima per noi e un grazie particolare a Paoletta con la quale mercoledi scorso ho condiviso una cena sublime in compagnia di persone davvero uniche come Alice Liliana, Romeo ed il resto dell'allegra brigata. "

Commento di escort Dubai , sabato 7 luglio 2012 alle 21:32
" Apprezzo molto ognuno di lettura informativa sulla www.enzobrogi.it. Io sicuramente si diffondera la frase sul tuo sito con le persone. Applausi. "

Commento di website promoters , sabato 30 giugno 2012 alle 12:46
" Esattamente dove posso trovare questo particolare piattaforma Weblog PER www.enzobrogi.it? "

INSERITE IL VOSTRO COMMENTO
Nome*:
E-mail:
  Bold Italic Underline
Commento*:
(max. 5000 caratteri)
Conteggio caratteri: